BLOG DI CASTELLO DEGLI ANGELI - Castello degli Angeli

Vai ai contenuti

Baccalà alla vicentina

Castello degli Angeli
Pubblicato da Maikol Zinetti in Ricette · 8 Marzo 2021
Tags: baccalàantipastosecondiricettecastellodegliangelitradizioneitalianacucinaitaliana
Sul bacalà alla vicentina si potrebbe parlare per ore dalle origini alla popolarità, dal tempo di esecuzione all'accostamento di vini ma una cosa è certa: è una delle testimonianze della capacità italiana di cogliere l’occasione per realizzare piatti stupendi.

Da un pesce legnoso e stopposo come lo stoccafisso, battuto, bagnato, cotto e aggiustato con pazienza, ecco una ricetta curiosa e golosa.

Il cibo è cultura quando si produce, si crea, si prepara, si trasforma, si consuma e quando si sceglie. Ecco perchè il nostro chef ama la classica cucina italiana e attraverso i suoi piatti offre occasioni di condivisione e piacere a tavola.

BACCALA' ALLA VICENTINA

INGREDIENTI
  • Baccalà 500 gr
  • Patate novelle n. 3
  • Porro n. 1/2 costa
  • Cipolla n. 1
  • Filetti di acciuga n. 5
  • Panna da cucina 400 ml
  • Olio EVO Q.B.
  • Sale Q.B.
  • Pepe Q.B.

PREPARAZIONE


Fate cuocere il baccalà in acqua bollente non salata per circa 15 minuti.
Contemporaneamente fate bollire dell'acqua salata e cuocete per 10 minuti le patate precedentemente pelate e tagliate a cubetti.


In una casseruola fate appassire a fuoco moderato in olio EVO cipolla e porro tagliati alla julienne con i filetti di acciuga. Successivamente aggiungete la panna mescolando e continuando al cottura per qualche minuto.

Scolate le patate e aggiungetele alla salsa creata con olio, cipolla, porro, acciughe e panna.

Una volta pronto il baccalà sminuzzatelo ancora caldo e aggiungetelo alla salsa, verificate il sale, un pizzico di pepe e mescolate il tutto.

Buon Appetito!



Torna ai contenuti